Una iniziativa LS Lexjus Sinacta


Edizione 2020

Governance e nuovi assetti organizzativi: le PMI di fronte ad una nuova cultura d’impresa

13 Ottobre 2020
Palazzo Turati, via Meravigli, 7
Milano


Evento

Edizione ottobre 2020

“Governance e nuovi assetti organizzativi: le PMI di fronte ad una nuova cultura d’impresa”

Il Focus PMI, l’osservatorio annuale sulle Piccole e Medie Imprese italiane promosso da LS Lexjus Sinacta, torna per la sua undicesima edizione con un ampio convegno a Milano il prossimo 13 Ottobre, dal titolo “Governance e nuovi assetti organizzativi: le PMI di fronte ad una nuova cultura d’impresa”.

Scopo dell’iniziativa sarà stimolare il confronto tra personalità di spiccata autorevolezza sul tema attualissimo per il mondo delle piccole e medio imprese italiane.

Partner tecnico-scientifico di questa edizione sarà CERVED, gruppo che opera come agenzia di informazioni commerciali: valuta la solvibilità e il merito creditizio delle imprese, monitora e gestisce il rischio di credito durante tutte le fasi e definisce strategie di marketing. Cerved opera come agenzia di rating tramite Cerved Rating Agency S.p.A.
È quotata dal 2014 nell'indice FTSE Italia Mid Cap della Borsa di Milano

Prendiamo in prestito dal Rapporto Cerved 2019: “A partire dal 2005 il legislatore ha tentato di riformare la legge fallimentare, con una serie di correzioni che però non hanno inciso in modo sostanziale sui limiti del nostro sistema. Solo recentemente, con l’entrata in vigore della l.155/2017 (l. Rordorf) e con il D.Lgs. n.14 del 12 gennaio 2019, il “Codice della Crisi d’impresa e dell’insolvenza” ha riformato in modo organico l’intera disciplina.”, “In sostanza le nuove norme obbligano le imprese italiane a dotarsi di sistemi di autovalutazione, in grado di diagnosticare l’evoluzione del rischio di default a breve e medio termine…..Il Codice ha individuato due pilastri su cui si fonda la prevenzione dell’insolvenza: strumenti di allerta e obblighi organizzativi”

OBIETTIVO DELLA RICERCA SARÀ DI QUANTIFICARE I COSTI DI QUESTO PASSAGGIO PER LE NOSTRE IMPRESE E DI STIMARE ALCUNI DEI POTENZIALI BENEFICI

Una novità importante e complessa che comporta un forte cambiamento nella vita dell’impresa, per la quale una realtà professionale come la nostra intende contribuire assumendo un ruolo attivo e consapevole. Un convegno che vedrà l’analisi tecnico-giuridica della Ricerca quale punto di partenza del successivo dibattito tra i rappresentanti del mondo delle imprese (Confindustria), il mondo delle istituzioni (Magistratura, Camera Arbitrale, Ordini professionali ), della finanza (Borsa Italiana) e delle banche e assicurazioni (Unicredit, Vittoria ASS).

Le edizioni precedenti

Le edizioni 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019 del Focus PMI, tenutesi a Bologna , Roma e Milano hanno affrontato temi di grande attualità per il nostro Paese:

“Le Reti per l'Internazionalizzazione:
itinerari innovativi di sviluppo per una maggiore competitività”, Bologna 2011

“L’Italia tra crisi e opportunità.
Le eccellenze delle PMI strumento per sfide internazionali e leadership sui mercati” , Roma 2012

“PMI e Banche: soluzioni per il dialogo.
Internazionalizzazione, aggregazioni e reti d’impresa: occasioni per il rilancio del sistema”, Milano 2013

“ PMI: Innovare per competere. Un percorso obbligato” , Milano 2014

“PMI: IL VALORE ECONOMICO DELLA LEGALITÀ. La crescita nel rispetto delle regole”, Milano 2015

“PMI e Pubblica Amministrazione. Un rapporto difficile tra istanze di semplificazione e rispetto delle regole”, Roma 2016

“Efficienza della giustizia come valore dell’impresa”, Bologna 2017

”PIR: Capitali alternativi alla ricerca delle PMI”, Milano 2018

“Le nuove forme di finanza alternativa e di innovazione tecnologica a servizio delle PMI: Basket Bond, Crowdfunding e Big Data”, Milano 2018

“L’economia circolare a sostegno della competitività delle PMI”, Milano 2019

Gli argomenti sono stati dibattuti all’interno dei convegni che, prendendo spunto dalle indagini statistiche elaborate nelle Ricerche presentate, hanno visto autorevoli personalità del mondo economico, finanziario e politico alternarsi in tavole rotonde di alto profilo. Un vero e proprio dibattito costruttivo che ha permesso di analizzare i punti di vista dei diversi stakeholders e di delineare, oltre ad un’analisi del presente, ipotesi di future politiche industriali nel mondo delle PMI